fbpx
 

Formazione, a che punto siamo

Ci leggi perché sei tra i contatti di QUADRA.

Da qualche settimana in Studio abbiamo iniziato alcune nuove attività tra cui un progetto di comunicazione, di cui questa prima newsletter ne è il debutto, e uno di formazione di cui ti parlerò ora.

Il disorientamento a cui ci ha costretti la pandemia ha fatto emergere con tempi e modalità dirompenti che la ricetta per fare crescere le persone e il fatturato di un’azienda esiste ed è composta da molti ingredienti. Tra questi ce n’è uno neanche troppo segreto: la formazioneil vero motore dell’innovazione.

Ci rendiamo conto che in ambito aziendale è difficile individuare una correlazione diretta tra formazione del personale e crescita economica d’impresa ma crediamo sia altrettanto facile pensare che un’azienda e una singola persona, che ragionano solo in ottica di breve termine, difficilmente sopravviveranno in futuro.
I lavoratori e gli imprenditori che frequentano corsi di formazione acquisiscono conoscenze e competenze che velocizzano i processi, li valorizzano come individui e quindi lavorano e rendono meglio, con la percezione di poter fare la differenza, e la faranno!
La formazione è rimasta e rimarrà sempre una componente fondamentale per la crescita di ogni persona e di ogni realtà aziendale.

Per questo motivo, spinti dalla volontà di dare il nostro contributo al nostro territorio, nel 2019 abbiamo creato QUADRA BUSINESS CLASS – QBC https://www.quadra.studio/businessclass/  una nuova business school con percorsi di informazione e formazione dedicati agli imprenditori, a coloro che lavorano al loro fianco e ai professionisti.
Abbiamo ripensato le nostre metodologie senza perdere di vista l’obiettivo principale, quello di trasferire conoscenze e competenze che siano davvero utili.
Prima di entrare nello specifico di QBC, abbiamo cercato di fare il punto sulla formazione.

Pensare in modo diverso e lavorare in modo diverso. 
Tra i processi che abbiamo cambiato c’è anche quello del modo di formare.

La formazione ha dovuto riprogrammarsi e riprogettarsi nei metodi, negli obiettivi e negli orientamenti pedagogici. E in futuro sarà soggetta a continua evoluzione. Parliamo di FaD o apprendimento a distanza, apprendimento online, e-learning e blended learning.

Rimane un certo pregiudizio che porta a considerare il percorso a distanza come un sostituto del corso faccia a faccia, privo di vantaggi quali l’interazione e la capacità di comunicare.

Ma se questa critica poteva essere riferita a una prima generazione di corsi in cui il computer era utilizzato solo per accedere al sito web dell’istituto di formazione, le modalità sono ora cambiate.
Stiamo parlando della terza generazione della formazione, parliamo di blended learning, una modalità integrata in cui è presente l’apprendimento in presenza e a distanza.
Sebbene la storia dell’e-learning sia piuttosto breve, ci sono molti studi che esaminano le caratteristiche di diversi modelli e piattaforme nella pratica didattica e ne valutano l’efficacia. Ma non è l’adozione di un modello specifico o di una specifica piattaforma di apprendimento online a garantire l’efficacia del processo. Le variabili da considerare sono le caratteristiche dell’organizzazione o istituzione che trasmette il corso e le esigenze di apprendimento dei partecipanti.

Se vuoi altre informazioni, dettagli, qui sotto hai tutti i nostri contatti.